Certificato Medico

Circolare n. 34 del 17.12.2013 della FIG

Accertamenti sanitari per la pratica del gioco del golf

A) IDONEITA' GENERICA ALL'ATTIVITA' SPORTIVA NON AGONISTICA

Sono tenuti a sottoporvisi tutti coloro che non svolgono attività agonistica ovvero non appartengono alle categorie di giocatori indicati al successivo punto B.

Il certificato ha validità un anno e può essere rilasciato dal proprio medico curante oppure da uno specialista in medicina dello sport.

B) IDONEITA' SPECIFICA ALLA PRATICA AGONISTICO-SPORTIVA

Il certificato ha validità due anni e deve essere rilasciato unicamente da un medico specialista in medicina dello sport. Sono tenuti al rispetto della suddetta normativa i giocatori appartenenti alle seguenti categorie:

  • Giocatori di Interesse Nazionale
  • Brevetti e Brevetti Giovanili;
  • Partecipanti ai Campionati Nazionali ed Internazionali organizzati dalla F.I.G.;
  • Partecipanti ai Campionati Regionali organizzati dai Comitati e Delegazioni Regionali;
  • Partecipanti a Gare Nazionali, Ufficiali a 54 e 72 buche con categoria scratch;
  • Partecipanti ai Trofei Giovanili, su 36 buche;
  • Partecipanti a gare, anche di circolo o di Associazioni di categoria, che prevedano 36 buche o più in un giorno.

C) PROFESSIONISTI

La materia è disciplinata dall'art. 7 della L. 23/3/81 n. 91 e dal successivo Decreto del Ministro della Sanità 13 Marzo 1995 recante 'Norme per la tutela sanitaria degli sportivi professionisti'. Pertanto tutti i professionisti sono tenuti a far pervenire la certificazione sanitaria come di seguito indicato:

1. Professionisti che intendano partecipare ad attività agonistica di rilevanza federale (Open internazionali, nazionali, regionali, gare di circolo, pro-am o qualunque evento inserito nel calendario federale a qualunque titolo):

- l'esercizio dell'attività sportiva professionistica è subordinato al possesso del certificato di idoneità specifica all'attività agonistica che deve essere rilasciato da un medico specialista in medicina dello sport con cadenza biennale;

- obbligo della scheda sanitaria che dovrà essere redatta da un medico di fiducia del professionista, scelto tra i medici specialisti in Medicina dello Sport ed essere aggiornata con periodicità semestrale.

- i professionisti giocatori dovranno sottoporsi ai seguenti accertamenti clinico strumentali e funzionali (previsti nella sezione II dell'allegato 'E' del Decreto sopra citato):

controllo annuale:

  • ECG a riposo e da sforzo
  • spirografia
  • esami di laboratorio : emocromo con formula, glicemia, azotemia, VES, esame completo delle urine.

2. Professionisti che non partecipano all'attività agonistica federale:

Dovranno effettuare la visita medica generale di cui alla Sez. I dell'Allegato 'E' del citato Decreto ed ottenere un certificato di idoneità generica con periodicità annuale attestante lo stato di buona salute.

Anche per i suddetti professionisti vige l'obbligo della scheda sanitaria (modello relativo ai non atleti) che va aggiornato con periodicità semestrale.

D) ATTESTAZIONE

Si rammenta che a norma dell'art. 26 dello Statuto Federale e dell'art. 7 del Regolamento Professionisti tutti i giocatori (dilettanti e professionisti) sono tenuti a far pervenire alla propria Associazione copia del certificato medico. I Presidenti delle Associazioni di cui sopra sono tenuti a verificare il possesso del certificato medico da parte dell'atleta al momento del tesseramento e di conservarne copia.